AZIENDA

LEADER NEI SISTEMI PER LO STOCCAGGIO E LA MOVIMENTAZIONE.

Cinquanta anni di esperienza, di idee esclusive e brevetti originali, fanno di Cusinato un’azienda leader nella realizzazione di impianti per il trasporto e lo stoccaggio per prodotti fragili o delicati. I nostri impianti sono al servizio di tutti i settori in cui siano necessari movimentazione e stoccaggio di prodotti granulari quali: pasta, farina, legumi, frutta secca, snack, caramelle, surgelati, alimenti per animali (pet food), sabbie speciali, ecc. Flessibilità, personalizzazione e qualità sono i punti di forza dei nostri impianti di movimentazione trasporto e stoccaggio. Ogni macchina garantisce la massima affidabilità nel tempo con un livello di manutenzione minimo e il pieno rispetto del prodotto trasportato.

DAL 1964

un’azienda in continua evoluzione. Dal 1964 l’impresa di Giovanni Cusinato produce macchine ed impianti per il trasporto e lo stoccaggio di prodotti fragili per l’industria alimentare e non. Il nostro obiettivo è da sempre quello di rendere più facile ed efficiente il lavoro dei Clienti, ascoltando le loro richieste ed esigenze. Grazie al lavoro svolto nel corso degli anni, oggi Cusinato è leader nella progettazione e realizzazione di impianti di movimentazione e stoccaggio per pasta corta e lunga. Cusinato è presente in 30 Paesi del mondo con oltre 1.000 sistemi installati e ciascuno dei nostri Clienti è testimone dell’efficacia delle nostre macchine. Cusinato è certificata UNI EN ISO 9001/2008.

PERCHE' SCEGLIERCI

  1. Progetti Personalizzati

    Il successo di un’azienda si misura sulla soddisfazione dei propri clienti, e sui punti di forza che nel corso del tempo questa sa mettere in campo per affiancarli nelle sfide della competizione internazionale. Cusinato allinea i propri plus a partire dalla progettazione interna, particolarmente curata da un team di professionisti in grado di affrontare ogni tematica dal punto di vista del problem solving e di disegnare impianti personalizzati sulla base delle specifiche esigenze del cliente. Dalle analisi accurate di tutte le esigenze di ogni cliente, nasce la soluzione ideale sia dal punto di vista del progetto che dell’esecuzione e dei tempi di realizzazione, volta alla piena soddisfazione delle aspettative iniziali

  2. Giovanni Cusinato: professione Innovatore

    Il fondatore di Cusinato inizia la sua attività in un’altra epoca: quella in cui una buona intuizione –macchine straordinariamente diverse- poteva dar vita a una grande industria e l’entusiasmo bastava a mantenerla giovane. Un “terzista” pieno d’intuito e fortuna, in un mercato di nicchia, e quindi per definizione difficile: quello della movimentazione e dello stoccaggio dei prodotti alimentari, negli anni ‘60. Come migliorare quelle macchine e gli impianti dei Clienti? Prestando “orecchio” e sensibilità alle differenze tra i prodotti, alle loro peculiarità: la pasta corta è diversa dalla frutta secca, che a sua volta non è come le caramelle. La sfida è accolta con entusiasmo, che presto si trasforma in spirito imprenditoriale, si arma di pazienza infinita, si fa forte di un incondizionato amore per il lavoro e sogna con l’ambizione di riuscire a rivoluzionare un piccolo mondo industriale “antico”. Cinquant’anni di crescita continua, di idee esclusive e brevetti originali, di ricerca e sviluppo legano per sempre il nome Cusinato a un’azienda oggi leader di mercato, e sono i migliori testimoni di una grande storia imprenditoriale e sicuramente l’orgoglio di Giovanni Cusinato.

  3. Qualità è fare una macchina ascoltando il cliente.

    Una piccola regola nasconde il segreto di un grande successo: molto prima delle macchine vengono i Clienti, quelli storici come quelli appena conosciuti. Vanno compresi fino in fondo, tutti, per diventare efficienti interpreti della loro necessità. È questa la grande eredità di Giovanni Cusinato: solo in questo modo si ottiene la certezza di rispettare i partner e di ricevere il loro rispetto. Il progetto, spesso frutto di brevetti originali e soluzioni uniche al mondo, è un valore importante. Ma la macchina e il vantaggio del suo utilizzo appartengono intimamente al Cliente, integrano il suo modo di intendere il lavoro. È da questa sensibilità che prende le mosse la produzione “on demand” che fa la forza di Cusinato: l’arte della personalizzazione estrema, capace di rendere gli impianti una cosa sola con l’ideale espresso dal Cliente. Ciascun nuovo impianto segna il progresso dei nostri valori industriali: l’alta affidabilità nel tempo, la flessibilità di impiego, l’economia del progetto, la facilità di gestione e controllo, gli elevati standard di sicurezza, la possibilità di trasformarsi, con l’aggiornamento, in una macchina sempre nuova. Da questa somma nasce la qualità Cusinato.

  4. Grandi artigiani del mercato globale.

    Un’azienda che produce secondo logiche artigianali, nel momento in cui ottiene una notorietà globale si trova di necessità a dover operare una scelta: rimanere un ottimo specialista e costruire prodotti per un mercato di nicchia, oppure passare a un sistema industriale capace di soddisfare grandi commissioni su mercati trans-nazionali? Cusinato voleva seguire entrambe le strade e ci è riuscita con successo. Passare dall’organizzazione artigianale a quella industriale è stato necessario per ampliare le competenze e migliorare la qualità del lavoro, ma la crescita della dimensione, pur potenziando velocità e capacità di produzione, è avvenuta senza tradire lo spirito artigianale da sempre al centro della visione Cusinato. Le certificazioni di qualità UNI EN ISO, ottenute e costantemente confermate, rendono giustizia a un metodo che appare, fin dagli esordi, vincente. Elettronica e informatica hanno trasformato i processi costruttivi, oggi più sicuri e precisi, mentre l’organizzazione è oggi quella di un’impresa complessa, bisognosa di nuove forze tecniche e manageriali che resta però, come credeva il fondatore, una grande famiglia. Scelte e traguardi che fanno di Cusinato una realtà particolarmente veloce nel rispondere alle domande di offerta, progettazione, costruzione e consegna; crediamo nella lentezza, invece, in fase di collaudo e controllo – e ce ne vantiamo – perché voglio dedicare il tempo corretto a ogni cosa, specialmente a quelle importanti. Proprio come fa un artigiano.

  5. Di padre in figlio: un’impresa di nuova generazione.

    Giovanni Cusinato è riuscito a trasmettere spirito ed energia ai suoi figli, Sonia, Fabrizio e Vanni: sono loro che con l’impegno e l’entusiasmo di un’esperienza già globale hanno dato forma a un’impresa più obiettiva e pluralistica, in cui tutti i punti di vista sono importanti. Grazie a loro, la nuova Cusinato può acquisire le competenze professionali che garantiranno crescita, innovazione, sviluppo tecnico, sicurezza e agilità di gestione per gli anni a venire. Una mentalità “di sistema” propria della nuova generazione, che concretizza nell’espressione total quality il sogno che Giovanni Cusinato immaginò tanto tempo fa, molto prima che essi nascessero.

  6. Crediamo nel futuro, perché ci pensiamo oggi..

    Cusinato pensa al vostro futuro. Nella collaborazione con clienti futuri di nuovi mercati e nuovi paesi. In manager che desiderano crescere grazie alla grande esperienza di Cusinato e che pensano in maniera flessibile. Nella flessibilità che è il segreto della gioventù, in qualsiasi epoca e la capacità di adattarsi rapidamente alle nuove forme di mercato che è e sarà sempre una qualità strategica fondamentale: qui e in qualsiasi altra parte. Crediamo nella creatività, in chi è aperto e sincero, a chi è disposto a scommettere nella sperimentazione per anticipare le tendenza del mercato. Basi solide e promesse possibili: è il nostro futuro, e può essere il vostro.